Opzioni binarie: strategia di trading con il Fisher Transform

June 25, 2015 5:37 pm

Se voi ragazzi state cercando una nuova strategia di trading di opzioni binarie, allora ho per voi una cosa che vi interesserà sicuramente. Oggi parleremo di un indicatore tecnico che dovrebbe far parte della strategia arsenale di ogni trader. I principali indicatori che useremo in questa strategia sono l’indicatore Fisher Transform e un indicatore di media mobile semplice. Andando avanti ci occuperemo delle basi e delle complessità di questi indicatori e su come impostare correttamente una strategia di trading di successo.
Per chi di voi che non conosce l’indicatore Fisher Transform, questo è semplicemente un indicatore tecnico utilizzato per prevedere le inversioni dei prezzi. Per aumentare la vostra conoscenza a riguardo, questo indicatore tecnico è un oscillatore, il che significa che il modo in cui questo indicatore funziona è che il valore dell’indicatore oscilla tra i valori nominali, e può essere utilizzato per misurare le condizioni di mercato dell’asset mirato. Questo indicatore è una grande risorsa da utilizzare in combinazione con l’indicatore Index Relative Strength ma soprattutto con l’indicatore di media mobile. L’indicatore di media mobile è un indicatore tecnico semplice che utilizza un periodo di tempo predeterminato per mostrare l’attività storica di price action, il che consente ai trader di prevedere facilmente future inversioni dei prezzi.

forex-trading-header
L’utilizzo di tali indicatori è relativamente semplice e richiede l’uso di una soluzione di charting. Una delle mie preferite soluzioni di grafici è www.freestockcharts.com, perché è gratuito ed è collegato direttamente al mercato in modo da vedere i migliori valori di prezzo degli asset. Ora, quando si tratta di scegliere una buona risorsa per il commercio dovremmo usare una coppia di valute bassa volatilità come Eur/Usd, Usd/Cad oppure Usd/Chf. Titoli ad alto volume che possono essere negoziati con tale strategia sono ad esempio Apple, Nike, Amazon e Exxon. Selezionando una di queste attività ora abbiamo bisogno di impostare il lasso di tempo a 15 minuti sul grafico e poi personalizzare gli altri due indicatori. Di default l’indicatore Fisher Transform è impostato su un periodo di 10 e quindi abbiamo bisogno di modificare l’indicatore e modificare l’impostazione a 20. L’indicatore media mobile semplice deve essere impostato a un periodo di 50, il che può essere fatto facendo clic destro e selezionando Edit Indicator (modifica indicatore).

<picture>

Ora che abbiamo il set up corretto possiamo aspettare i nostri segnali. Il processo di generazione dei segnali è abbastanza semplice e qualsiasi trader alle prime armi può efficacemente scambiare con questa strategia. Come si può vedere nella foto qui sotto, quando il nostro indicatore Fisher Transform attraversa la nostra linea di media mobile,  piazziamo un trade in direzione dell’incrocio. Quindi, se la linea Fisher attraversa la nostra linea di media mobile verso il basso, piazziamo un PUT trade e viceversa. Adesso si può attendere che una candela di conferma appaia proprio sopra l’incrocio, e se questa candela si sta muovendo nella stessa direzione, allora è possibile confermare il trade, ma questo spesso non è necessario. Senza la conferma abbiamo comunque vinto 4 dei 5 trade, come potete vedere si tratta di una strategia solida, che spesso non necessita di conferme. Tempi di scadenza che si dovrebbero usare con questa strategia variano dai 15 a 30 minuti.

Usare questa strategia durante le ore di mercato ti garantirà migliori possibilità di successo, ma può essere utilizzata anche durante le ore di intra-trading. Uno dei maggiori vantaggi di questa strategia è che è abbastanza semplice per essere utilizzata da nuovi trader ma anche abbastanza efficace per gli esperti. Come sempre i ragazzi se avete domande, commenti o suggerimenti non esitate a lasciarli qui sotto e vi risponderò il più presto possibile!

Posted in: Opzioni Binarie

Leave a Comment